Curiosità

L’antico cimitero

Fino alla fine del Settecento, il cimitero di Settala si trovava proprio dietro l’abside della chiesa di Sant’Ambrogio.

Nel 1784, le nuove disposizioni in merito ai luoghi di sepoltura, a cui si aggiunsero le dimensioni ormai insufficienti della vecchia necropoli, resero necessaria la costruzione di un nuovo cimitero. I lavori iniziarono nel 1786, per concludersi il 2 luglio 1816 con la solenne inaugurazione dell’attuale cimitero.

Qua la mano

Come molti settalesi della precedente generazione ricordano, l’attuale canonica di Settala è stata teatro delle riprese della commedia italiana del 1980 Qua la mano.

Il film si suddivide in due episodi: Sto così col papa e Il prete ballerino. Proprio quest’ultimo ha come protagonista il simpatico e stravagante Don Fulgenzio, parroco di un paesino di provincia con la passione per il ballo (in particolare la disco-music!) e degli scherzi, interpretato dal celebre attore e cantante Adriano Celentano.

L’ambientazione degli episodi della vita quotidiana di Don Fulgenzio è costituita proprio dai locali della canonica di Settala, ma non mancano scene girate nella chiesa di Sant’Ambrogio, sia per i momenti dedicati alle celebrazioni religiose sia per i balli sfrenati di Don Fulgenzio, rigorosamente al centro della navata.

Guarda qui!

https://www.bing.com/videos/search?PC=JV02&q=film+qua+la+mano+scene+in+chiesa&ru=%2fsearch%3fFORM%3dJVSBRD%26PC%3dJV02%26q%3dfilm%2bqua%2bla%2bmano%2bscene%2bin%2bchiesa&view=detail&mmscn=vwrc&mid=EFACC91890E4911E8A3EEFACC91890E4911E8A3E&FORM=WRVORC