Domenica è iniziato il tempo forte dell’Avvento: sei domeniche che ci prepareranno al Natale e ci porteranno a comprendere meglio il mistero dell’Incarnazione di Gesù.

Per accompagnare questo percorso i nostri ragazzi del catechismo in tutte e tre le parrocchie costruiranno una casa. Ogni domenica una classe si occuperà dell’animazione della Santa Messa e con dei simboli si arriverà a costruire la capanna che accoglierà Gesù, che ha scelto di venire ad abitare in mezzo a noi e di fare dell’umanità la sua casa

E venne ad abitare in mezzo a noi

 

Questi saranno i segni che andranno a costruire la nostra casa:

 

1a domenica: mattoni

Simbolo dell’unione. Sul fondamento che è Gesù la nostra vita diventa stabile, certa, forte, sicura.

 

2a domenica: tegole

Simbolo dell’amore. Dio ci ha salvato inviandoci Gesù, che ci ha amati dando la sua vita per noi.

 

3a domenica: paglia

Simbolo dell’intimità e della custodia. Gesù non ci chiama servi ma amici ed è venuto a mostrarci che Dio è Padre, il nostro migliore amico che non ci abbandona mai.

 

4a domenica: chiavi

Simbolo dell’accoglienza. L’amore che ci insegna Gesù chiede disponibilità e apertura di cuore. Non c’è imposizione ma proposta che diventa vocazione.

 

5a domenica: lumini

Simbolo della speranza e della preghiera. Chi confida nel Signore trova pace e gioia, vive il domani con fiducia.

 

6a domenica: fiori

Simbolo della santità. La gioia vera è seguire Gesù e per farlo serve imitarlo, perchè tutti siamo chiamati alla santità. Maria è la Regina dei Santi.

 

Attraverso questi simboli prepariamo il cuore ad accogliere Gesù, affinchè i nostri cuori siano accoglienti, capaci di incontro, amore, compassione e condivisione.